Serie B 2006/07
Recuperi sesta (01 novembre 2006)

Recuperi sesta giornata (01 novembre 2006). Nel primo recupero prima vittoria interna del Frosinone, sconfitta interna al 93' del Cesena per una disattenzione difensiva. La Juventus festeggia il 109.esimo compleanno con l' ottava vittoria consecutiva.

Juventus in zona play-off, il Cesena fa "harakiri" al 93',
Lecce al tappeto a Frosinone

 


Il successo della Juve su Brescia è firmato da una doppietta (fortunosa) di Alessandro Del Piero

JUVENTUS-BRESCIA 2-0 (p.t. 2-0), Stadio "Olimpico" di Torino, ore 17.30
ARBITRO: Tagliavento
RETI: 6' Del Piero (J), 22' aut. Colombo (B)
La Juventus festeggia nel migliore dei modi il suo compleanno n. 109 con una vittoria, 2-0, su un modesto Brescia che le vale la conquista del terzo posto in classifica a tre punti dalla capolista Genoa insieme a Bologna e Piacenza. I bianconeri, privi di Zanetti e Giannichedda e con Camoranesi in panchina (al suo posto Marchionni), sfiorano il goal in avvio con Trezeguet e  vanno in vantaggio al 6' con una punizione da 30 metri di Del Piero sulla quale il portiere bresciano Viviano compie una figuraccia smanacciando goffamente il pallone non certo imprendibile nella propria rete.  Il raddoppio è ancora più casuale: del Piero riceve sulla sinistra dello schieramento d'attacco bianconero e crossa al centro, il bresciano Colombo devia il pallone di pugno e la palla fa a infilarsi all'angolo opposto nonostante il tuffo disperato di Viviano. I bianconeri dominano il match, sprecano con Nedved il goal del 3-0 (stavolta è bravo Viviano a ribattergli il forte tiro ravvicinato) e nella ripresa controlla il match. Unica nota negativa un infortunio (muscolare) a Boumsong, sostituito nella ripresa da Legrottaglie. All'88' è stato espulso il bresciano Zambrella per una entrata pericolosa su Nedved. (parcarsport.it, ore 17.30 del 01/11)

CESENA-TRIESTINA 0-1 (p.t. 0-0), Stadio "Manuzzi" di Cesena, ore 17.30
ARBITRO: Salati
RETE
: 93' Testini (T)
Il Cesena non solo manca l'appuntamento con la vittoria che lo avrebbe portato da solo al secondo posto ma addirittura esce sconfitto, al "Manuzzi", dalla Triestina incassando un goal-beffa al terzo dei 4 minuti di recupero finali causato da una errata respinta di testa di Ficagna che ha liberato Testini che, solo davanti a Turci, lo ha dribblato e appoggiato poi il pallone nella porta vuota. La gara era stata giocata meglio dal Cesena ma la Triestina, nella ripresa, aveva colpito una traversa con una punizione dal limite di Allegretti. La Triestina sale a quota 12 in classifica scavalcando il terzetto formato da Lecce, Frosinone e Modena, sempre a 15 punti il Cesena. (parcarsport.it, ore 17.30 del 01/11)
FROSINONE-LECCE 2-1, Stadio "Matusa" di Frosinone ore 15.00

ARBITRO: Marelli
RETI:
19' Valdes (L), 46' Lodi (F), 58' rig. Margiotta (F)
In un pomeriggio di pioggia che ha reso molto pesante il terreno di gioco del "Matusa", il Frosinone batte il Lecce di Zeman e lo aggancia a quota 11 punti rimontando nella ripresa il goal realizzato da Valdes al 19' con una incursione fortunata sulla sinistra.
Al 1' del secondo tempo il Frosinone pareggia con l'ex empolese Lodi (3° goal in campionato) e al 13' un rigore di Margiotta regala ai ciociari la gioia della prima vittoria interna. Sull'1-0 il Lecce aveva colpito un palo con Osvaldo. (parcarsport.it, ore 17.30 del 01/11)

 Serie B 2006/07
Nona giornata (27-28-30 ottobre 2006)

Nona giornata (27-28-30 ottobre 2006). Nell'anticipo del venerdì successo del Brescia sul Modena, lunedì 30 posticipo Verona-Genoa

Del Piero lancia la Juventus verso la parte alta della classifica,
Rimini al secondo posto

 


Contro il Frosinone arriva, finalmente, il goal n.200 in bianconero per Alex Del Piero

La Juventus batte di misura all'"Olimpico" di Torino un orgoglioso Frosinone grazie ad una rete nella ripresa di Del Piero (200° goal in bianconero) e sale a quota 13 in classifica in attesa di recuperare il match contro il Brescia il prossimo 1° novembre sempre all'"Olimpico".
Continua il momento magico del Rimini che vince 2-0 a Crotone e sale da solo al secondo posto approfittando del KO del Napoli (0-1) a Bergamo contro l'Albinoleffe.
Vittoria netta anche per il Cesena che, al "Manuzzi" supera 2-0 un Arezzo sempre più in crisi e probabilmente con il suo Mister Antonio Conte giunto al capolinea. I romagnoli salgono a 15 punti e in caso di vittoria nel recupero di mercoledì prossimo contro la Triestina salirebbero al secondo posto (quantomeno). Bene anche il Bologna che al "Dall'Ara" supera 2-1, soffrendo però nel finale, il Vicenza e sale al terzo posto insieme all'altra emiliana, il Piacenza che batte in rimonta al "Garilli" un animoso Bari (2-1). Il Lecce fa spettacolo ma non riesce a vincere in "Via del Mare" contro la spavalda Triestina (2-2) e rimane impelagato a metà classifica così

come il Mantova che rimedia a Treviso un buon pareggio, 1-1. Spezia e Pescara si danno battaglia e alla fine dividono la posta, 2-2 facendo un piccolo passo avanti in classifica. Lunedì si gioca Verona-Genoa, dovessero vincere i liguri di Gasperini prenderebbero il largo al comando della classifica.
IL POSTICIPO DI LUNEDI' 30 OTTOBRE 2006 ORE 20.4
Verona-Genoa 1-1 (p.t. 0-1)
ARBITRO:
RETI: 44' Rossi (G), 82' Greco (V)
Il Genoa vede sfumare a 8 minuti dalla fine la vittoria a Verona (rete del giovane Greco, omonimo del suo bomber) e adesso guida la classifica con 2 punti di vantaggio sulla seconda,  il sorprendente Rimini. Il match è stato equilibrato fino al 44' del primo tempo quando Marco Rossi è scattato alla perfezione sulla destra su di un lancio dell'ex veronese Adailton ed ha infilato il
portiere  avversario Pegolo con un gran tiro sotto la traversa portando
in vantaggio il Genoa. Prima del goal, le due squadre avevano avuto una sola occasione per parte: all'8' è stato Greco a presentarsi solo davanti a Pegolo che gli ha respinto la conclusione morbida molto abilmente e al 28' è stato il genoano Biasi a ribattere sulla linea una conclusione ravvicinata di Iunco che aveva superato il portiere Barasso. Nella ripresa il Verona ha iniziato male rischiando di incassare il goal del raddoppio ma all'82' riesce a pareggiare con un colpo di testa del debuttante Greco entrato nella ripresa al posto di Iunco. Nonostante i 5 minuti di recupero concessi dal sig. Ayroldi il risultato non cambia più e il Verona evita così la seconda sconfitta di misura consecutiva al "Bentegodi" salendo a quota 7 in classifica. (Ore 22.45 del 30/10) 
L'ANTICIPO DI VENERDI' 27 OTTOBRE 2006 ORE 20.45
Brescia-Modena 1-0 (p.t. 1-0), Stadio Rigamonti di Brescia ore 20.45 del 27/10
ARBITRO: Orsato
RETE: 34' rig. Hamsik
Il Brescia scaccia via le streghe, torna alla vittoria e si appresta ad affrontare, mercoledì 1 novembre, la Juventus all'"Olimpico di Torino nel recupero della 6^ giornata. Non è stata una bella gara, quella giocata stasera al "Rigamonti" con il Brescia che ha fatto qualcosina in più degli  avversari e che ha vinto il match grazie ad un rigore concesso dall'arbitro Orsato al 34' e trasformato dal giovane slovacco Hamsik  per un atterramento di Possanzini da parte di Frey (fratello del portiere della Fiorentina) commesso però almeno un metro prima che l'attaccante bresciano entrasse in area. Subìto il goal in Modena non ha avuto una reazione accettabile e il Brescia ha controllato senza troppa fatica il match rischiando solo all'84' quando Frey ha avuto fra i piedi, su punizione di Tisci rimpallata dalla barriera, la palla del pareggio ma ha calciato a lato da ottima posizione. Con la vittoria di stasera il Brescia sale a quota 14, al terzo posto in classifica insieme a Rimini e Bari, rimane a 11 il Modena.
(parcarsport.it, 27/10)
RISULTATI E MARCATORI DELLE GARE DI DEL 28 OTTOBRE ORE 16
Albinoleffe-Napoli 1-0 (p.t. 1-0)
ARBITRO: De Marco;
RETI: 45' rig. Cellini (A)
Bologna-Vicenza 2-1 (p.t. 2-0)
ARBITRO: Damato;
RETI: 11' Bellucci (B), 31' Marazzina (B), 74' rig. Schwoch (V)
Cesena-Arezzo 2-0 (p.t. 1-0)
ARBITRO: Iannone;
RETI: 3' Pellè (C), 55' Pestrin (C)
Crotone-Rimini 0-2 (p.t. 0-0)
ARBITRO: Mazzoleni;
RETI: 67' Baccin (R), 92' Valiani (R)
Juventus-Frosinone 1-0 (p.t. 0-0)
ARBITRO: Squillace;
RETI: 73' Del Piero (J)
Lecce-Triestina 2-2 (p.t. 2-2)
ARBITRO: Pierpaoli;
RETI: 4' Babù (L), 10' Mignani (T), 17' Eliakwu (T),
43' Vives (L)
Piacenza-Bari 2-1 (p.t. 0-1)
ARBITRO: Dondarini;
RETI: 4' Vantaggiato (B), 57' Rantier (P), 72' Padalino (P)
Spezia-Pescara 2-2 (p.t. 0-1)
ARBITRO: Zanzi;
RETI: 29' Carozza (P) 62' Guidetti (S), 88' Scarlato (S), 91' Antonelli (P)
Treviso-Mantova 1-1 (p.t. 1-1)
ARBITRO: Banti
RETI: 23' Beghetto (T), 32' aut. Lorenzi (M)

Torna alla Pagina Iniziale