Serie B 2006/07
Quarta giornata (23-25 settembre 2006)

Quinta giornata (29 - 30 settembre - 02 ottobre 2006). Una doppietta di Trezeguet al Piacenza regala alla Juventus la quarta vittoria consecutiva. Spettacolare 3-2 del Lecce sul Genoa, il Napoli torna grande a La Spezia, 1-1 del Brescia al "Rigamonti" contro l'Albinoleffe. Lunedì 2 ottobre il posticipo Triestina-Mantova  finisce 0-0

Il Brescia frena ma rimane al comando,
il Lecce di Zeman torna a fare spettacolo e goal

LE PARTITE DI SABATO 30 SETTEMBRE 2006 ORE 16.00


Con la doppietta di Piacenza,
Trezeguet è capocannoniere
solitario con 5 reti in 5 gare

Giornata fondamentale, quella odierna che segna il primo tentativo di fuga "virtuale" della Juventus che, dopo la vittoria per 2-0 di Piacenza "griffata" da una doppietta di Trezeguet, guadagna il suo tredicesimo punto (adesso è a -4) e senza i 17 punti di penalizzazione sarebbe al comando della classifica con due punti di vantaggio sul Brescia inopinatamente fermato sull'1-1 al "Rigamonti" da un buon Albinoleffe. Torna nella zona alta della classifica il Lecce che ha la meglio al "Via del mare", 3-2 con goal-partita dell'argentino Juliano al 90', su di un generoso Genoa costretto a giocare in 10 per un'ora a causa dell'espulsione di Sculli mentre il Cesena coglie un buon pareggio, 1-1, al "Dall'Ara" contro un Bologna che rischia di perdere il suo terzo derby di fila ed è salvato da un rigore trasformato da Belluci dopo che la squadra di Castori era andata in vantaggio con Papa Waigo all'inizio della ripresa. Bella vittoria del Napoli che torna grande a La Spezia e vince di misura, 1-0 con un goal di Paolo Cannavaro, ma con pieno merito il match delle matricole e guadagna posizioni in classifica. Unica nota stonata per i partenopei l'espulsione del Mister Eddy Reia per proteste.

Finisce in parità, anch'esso 1-1, l'altro derby romagnolo-emiliano Rimini-Modena con i romagnoli troppo spreconi ed un Modena opportunista. Nelle zone meno nobili della classifica, nuovo capitombolo del Vicenza che, al "Menti", si fa sconfiggere 2-1 dalla matricola Frosinone che segna il goal della vittoria con l'ex, Margiotta, e conquista il primo storico successo in B. Va ancora peggio al Crotone che incassa la quarta sconfitta di fila, stavolta all'"Ezio Scida" contro un bel Treviso, e precipita in una crisi nera, reti bianche, infine, all'"Adriatico" dove i padroni di casa del Pescara colpiscono un palo nei mintui iniziali con Moscardi che conclude anzitempo la sua sfortunata giornata per l'espulsione comminatagli dall'arbitro Iannone al 78'. L'anticipo di venerdì 29 Arezzo-Bari si era concluso 1-0 per i "Galletti" di Maran (rete di Terra nel primo tempo) che hanno conquistato la seconda vittoria in trasferta condannando l'Arezzo alla prima sconfitta dopo 4 pareggi consecutivi.
Lunedì 2 ottobre al "Nereo Rocco" di Trieste si gioca il posticipo Triestina-Mantova con calcio d'inizio alle 20.45 e diretta tv su Sportitalia (digitale terrestre).
IL POSTICIPO DI LUNEDI' 02 OTTOBRE 2006
Triestina-Mantova 0-0
Finisce in parità il posticipo del "Nereo Rocco" fra Triestina e Mantova. Nessuna rete e poche vere emozioni in un match che fa salire la Triestina a quota 6 ed i virgiliani a 8 punti nel gruppone di quarte in classifica. Per entrambe le squadre il pareggio rappresenta una occasione mancata: per la squadra di Agostinelli non c'è stato l'aggancio alle posizioni alte della classifica e per il Mantova non si è realizzata la possibilità di raggiungere al secondo posto il Lecce. Sul piano del gioco è stato un match equilibrato con un leggero predominio del Mantova nel primo tempo e dei giuliani, che hanno colpito un incrocio dei pali con un tiro da lontano di Lima, nella ripresa. Annullate due reti alla Triestina (nella ripresa) e una al Mantova nel primo tempo. 

LE PARTITE DI SABATO 30 SETTEMBRE 2006 ORE 16.00

Bologna-Cesena 1-1 (p.t. 0-0)
ARBITRO: Trefoloni;
RETI: 52' Papa Waigo (C), 66' rig. Bellucci (B)
Brescia-Albinoleffe 1-1 (p.t. 1-0)
ARBITRO: Ciampi;
RETI: 20' rig. Serafini (B), 60' Caremi (A)
Crotone-Treviso 0-2 (p.t. 0-1)
ARBITRO: Celi;
RETI: 13' Beghetto (T), 51' fava (T)
Lecce-Genoa 3-2 (p.t. 2-2)
ARBITRO: Saccani;
RETI: 24', 39' Rossi M. (G), 30' Diamoutene (L), 43' Petras (L), 90' Juliano (L)
Pescara-Verona 0-0
ARBITRO: Iannone;
Piacenza-Juventus 0-2 (p.t. 0-2)
ARBITRO: Bertini;
RETI: 30', 44' Trezeguet (J)
Rimini-Modena 1-1 (p.t. 1-0)
ARBITRO: Marelli;
RETI: 22' Ricchiuti (R), 58' Sforzini (M)
Spezia-Napoli 0-1 (p.t. 0-0)
ARBITRO: Banti;
RETI: 68' Cannavaro (N)
Vicenza-Frosinone 1-2 (p.t. 1-1)
ARBITRO: Lops;
RETI: 5' rig. Cavalli (V), 19' Di Nardo (F), 69' Margiotta (F)

L'ANTICIPO DI VENERDI' 29 ORE 20.45

Arezzo-Bari 0-1 (p.t. 0-1), Stadio "Comunale" di Arezzo
Arbitro: Lena
Reti: 43' Terra (B)

 

Torna alla Pagina Iniziale