COPPA ITALIA 2003
Semifinale di ritorno

STADIO "Meazza" di Milano
DATA 15 Aprile 2003

Il Milan domina e vola in finale
 ma che rischi nell'ultimo quarto d'ora! 

MILAN-PERUGIA 2-1 (p.t. 1-0)
MILAN: Abbiati; Helveg, Nesta, Laursen, Costacurta; Gattuso, Ambrosini, Brocchi (89' Dalla Bona); Rui Costa (84' Ba), Shevchenko (68' Inzaghi); Tomasson
PERUGIA: Kalac; Sulcis (66' Berrettoni), Viali, Di Loreto, Zè Maria; Tedesco, Blasi, Fusani (20' Obodo), Grosso; Miccoli, Vryzas (50' Caracciolo.
RETI: 40' Tomasson (M), 52' Nesta (M), 83' Caracciolo (P)   
ARBITRO: Rodomonti                                   SPETTATORI 15mila circa
AMMONITI: Gattuso, Inzaghi (M), Kalac, Sulcis, Viali, Di Loreto, Obodo (P).
Il Milan si qualifica per la finale, la cui data della gara d'andata non è ancora stata stabilita mentre è certa quella di ritorno (31 maggio), della edizione del 2003 di Coppa Italia dopo avere giocato una gara dignitosa terminata, per dirla in termini pugilistici, alle corde. Subito pericolosi i rossoneri al 3' quando il gigantesco portiere perugino Kalac si fa sfuggire una conclusione innocua di Shevchenko ma poi rimedia bloccando la conclusione fiacca da 2 metri di Tomasson che tenta il tap-in. Predominio dei rossoneri che però sono poco incisivi e occasione ben neutralazzata da Kalac intorno alla mezzora da parte di Ambrosini. 

 

 


Primo goal in maglia rossonera per Alessandro Nesta, ieri sera al Meazza contro il Perugia 

Rocambolesco il goal del vantaggio del Milan scaturito da un tiro calciato da Brocchi addosso a Nesta che ci mette il piede, palla che giunge a Tomasson che a due passi dalla linea di porta scaraventa in rete. Nella ripresa, da un corner teso di Rui Costa con un colpo di testa d'incontro Nesta batte  Kalac che riesce solo smanacciare il pallone. Il Perugia, inesistente fino a quel momento, si sveglia. Cosmi sostituisce Vryzas con Caracciolo e questi lo ripaga con una rete di ottima fattura all'83', in semirovesciata, che riapre la partita. Finale all'arma bianca con Miccoli (92') che colpisce la traversa su punizione dal limite e Kalac (!) che sbaglia un goal fatto poco prima del triplice fischio del sig. Rodomonti (95') 

Torna alla Home Page di Parcar Sport